Home»Cronaca»Ecco le intercettazioni ai venditori di morte del nord Gargano

Ecco le intercettazioni ai venditori di morte del nord Gargano

"Noi siamo puliti, cioè tu sai che io non ho niente, no?”

Vico del Gargano – Ecco alcuni frammenti di intercettazione utili a comprendere la spregiudicatezza degli indagati verso i quali è stata emessa questa mattina un’Ordinanza cautelare in carcere. Si tratta di quattro persone, tutte residenti a Vico del Gargano, ritenute responsabili in concorso tra loro di spaccio di ingenti quantitativi di sostanze stupefacenti.

  • Relativa al tipo di sostanza: A:”la coca che ho pigliato ultimamente… Cavolo era buona! Pulita! Precisa!”
  • Relativa al confezionamento dello stupefacente: B:”Te la dovevi far dare tutta in un pezzo! Poi te la dovevi aggiustare tu! Perchè a bustine già fatte? “
  • Relativa ad un riscontro effettuato, per sviare le indagini: C: “Non ho niente in casa! Noi siamo puliti, giusto? Noi siamo puliti, cioè tu sai che io non ho niente, no?”

 

Vico del Gargano si è quindi confermato centro di approvvigionamento importantissimo, con un ruolo centrale nelle dinamiche criminali e delinquenziali del promontorio del Gargano, specie per ciò che riguarda la sua parte settentrionale, e sicuramente la più rifornita piazza di spaccio per tutti i paesi limitrofi.

.

0
Condivisioni
Pinterest Google+
Articolo precedente

Duro colpo alla criminalità garganica: ecco i nomi degli arrestati

Articolo successivo

Cinque chili di marijuana e un'arma rubata: arrestato 37enne

Nessun commento

Lascia un commento