Home»Cronaca»Due minorenni ed un incensurato provano a svuotare le casse dei distributori automatici

Due minorenni ed un incensurato provano a svuotare le casse dei distributori automatici

Il furto è avvenuto presso la Casa Sollievo della Sofferenza

Nella notte di lunedi scorso i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di San Giovanni Rotondo hanno tratto in arresto MAZZAMURRO Luigi, cl. ’79, residente a Monte Sant’Angelo, commerciante, incensurato, insieme ad un minore, residente nello stesso comune, e hanno denunciato in stato di libertà un secondo minorenne, anch’egli, nonostante l’età, già noto alle forze dell’ordine, tutti responsabili, in concorso, di furto aggravato.

I malfattori, introdottisi nell’ ospedale “Casa Sollievo della Sofferenza”, avevano forzato le serrature di sicurezza di 10 distributori automatici, per poi asportare una somma di denaro di circa 400 euro. L’immediato intervento dei militari ha consentito di bloccare i ladri e recuperare la somma asportata, oltre a sottoporre a sequestro gli arnesi utilizzati per commettere il furto.

Il MAZZAMURRO è stato condotto presso il proprio domicilio in regime di arresti domiciliari, mentre il minore arrestato è stato accompagnato presso l’istituto di pena minorile “Fornelli” di Bari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Un altro duro colpo al clan dei "montanari"

Articolo successivo

Emergenza caldo: ecco i consigli dell'Asl di Foggia per un'estate sicura