Home»Cronaca»Svolta sulla vendita del Don Uva.

Svolta sulla vendita del Don Uva.

Il Commissario Straordinario in queste ore si recherà con la proposta di acquisto presso la commissione di vigilanza del ministero dello sviluppo economico che valuterà l’offerta e subito dopo darà il via libera all’acquisizione del gruppo che avrà fatto l’offerta migliore e dato maggiori garanzie.

E’ durato circa due ore l’incontro fra il Commissario straordinario Bartolo Cozzoli e la segreteria regionale del sindacato Usppi con Nicola Brescia, Nico Preziosa ed i foggiani Massimiliano Di Fonso e Massimo Nicastro.

Cozzoli ha spiegato il lavoro intenso fatto subito dopo l’apertura delle offerte, con una serie di richieste di garanzia per il personale in particolare e sulla continuità assistenziale.
La realtà è quella di vendere come prevede indicativamente il bando ai gruppi che hanno fatto l’offerta unitaria di acquisto sui tre ospedali e che come detto non facciano prioritariamente tagli al personale, ma che invece ci sia volontà nel rilanciale le attività ospedaliere.
Va ricordato che per i poteri del commissario nulla vieta la vendita separata.
Il Commissario Straordinario in queste ore si recherà con la proposta di acquisto presso la commissione di vigilanza del ministero dello sviluppo economico che valuterà l’offerta e subito dopo darà il via libera all’acquisizione del gruppo che avrà fatto l’offerta migliore e dato maggiori garanzie.
Subito dopo il progetto di risanamento sarà presentato ai sindacati che dovranno dare il parere positivo sul piano industriale e sulla fattibilità occupazionale, dopo di che valutata la clausola fideiussoria il Don Uva sarà ceduto.
A parere del sindacato Usppi fra i gruppi che hanno fatto l’offerta unitaria per Foggia, Potenza e Bisceglie e che sono rientrati in gioco per l’acquisto, sono il gruppo Sansavini e il gruppo De Benedetti vista la comprovata solidità patrimoniale e finanziaria.

 

Massimiliano Di Fonso, Segretario Confederale  Usppi
Massimiliano Di Fonso, Segretario Confederale Usppi
Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
1
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Cosa sappiamo della povertà? Tre fondazioni foggiane si interrogano

Articolo successivo

Michele Placido presidente giurie del Foggia Film Festival 2016