Home»Cronaca»Detenzione e spaccio di stupefacenti, arrestata incensurata

Detenzione e spaccio di stupefacenti, arrestata incensurata

Incensurata arrestata a Vieste

I Carabinieri della Tenenza di Vieste, nel corso di un predisposto servizio volto al contrasto dello specifico fenomeno sul territorio di Vieste, hanno tratto in arresto in flagranza di reato per detenzione al fine di spaccio di sostanza stupefacente, una donna incensurata, la 38enne Comparelli Lucrezia.

Nel corso di una perquisizione presso l’abitazione della donna i militari hanno rinvenuto occultati, all’interno di una vetrinetta nel soggiorno, undici involucri di plastica termosaldata, già preconfezionati per la vendita, contenenti 21 grammi di hascisc. Poco distanti dalla sostanza, un taglierino ancora sporco della stessa sostanza, una bilancia di precisione e altro materiale idoneo al confezionamento in dosi dello stesso tipo di quello con cui la sostanza era stata confezionata.

Sempre nascosti, sono inoltre stati trovati 243 euro in banconote di piccolo taglio, ritenuti provento dell’attività di spaccio già posta in essere dalla donna.

Sostanza stupefacente, bilancino, taglierino, materiale utile al confezionamento in dosi e denaro sono quindi stati posti sotto sequestro e, alla luce dei gravi indizi di colpevolezza per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, la donna è stata dichiarata in arresto dagli uomini dell’Arma e, al termine delle formalità di rito, sottoposta alla misura cautelare degli arresti domiciliari presso la propria abitazione, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

0
Condivisioni
Pinterest Google+
Articolo precedente

La pineta di Siponto si rifà il look

Articolo successivo

Nuovamente arrestato pregiudicato cerignolano per spaccio

Nessun commento

Lascia un commento