Home»Cronaca»Detenzione abusiva di munizionamento: in manette un trentenne

Detenzione abusiva di munizionamento: in manette un trentenne

In manette un trentenne

Nel pomeriggio del 19 marzo scorso i Carabinieri della Stazione di San Giovanni Rotondo, con ausilio di personale dello Squadrone Carabinieri Eliportato “Cacciatori Calabria”, hanno tratto in arresto Piano Maurizio, residente in San Giovanni Rotondo, trentenne, nullafacente, già noto alle Forze di polizia, per detenzione abusiva di munizionamento da guerra e comune.

I militari operanti, nel corso di un controllo straordinario del territorio garganico, seguente ad alcuni episodi criminali che hanno visto coinvolta la città di San Giovanni Rotondo, hanno effettuato numerosissime perquisizioni personali e domiciliari. Presso l’abitazione dell’arrestato sono stati trovati all’interno di una credenza diverse munizioni per armi da fuoco lunghe e corte, alcune delle quali classificate da guerra. Per quanto riguarda proprio quest'ultimo tipo di munizionamento, si tratta di materiale utilizzato dalle Forze Armate Italiane per il funzionamento di armi ad alto potenziale, quali mitragliatrici e fucili d’assalto.

Tutto il materiale è stato sequestrato in attesa degli accertamenti tecnici. L’Autorità Giudiziaria, informata dalla Stazione Carabinieri procedente, aveva disposto la traduzione dell’arrestato presso la Casa Circondariale di Foggia. Attualmente lo stesso si trova ristretto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari.

0
Condivisioni
Pinterest Google+
Articolo precedente

I Carabinieri si presentano a casa sua per arrestarlo, ma sono costretti ad ammanettare anche sua figlia

Articolo successivo

Sorpreso con 200 grammi di Hashish: arrestato dai Carabinieri

Nessun commento

Lascia un commento