Home»Cronaca»Detenzione abusiva di armi, arrestato incensurato di origini bulgare

Detenzione abusiva di armi, arrestato incensurato di origini bulgare

Detenzione abusiva di armi clandestine e ricettazione

Nella mattinata di domenica, i militari della Stazione di Cerignola hanno tratto in arresto IVANOV ANDREI, cl. ’69, incensurato di origine bulgare. Lo stesso, custode di un autoparco, a seguito di perquisizione personale e locale, è stato trovato in possesso di due pistole semiautomatiche, di cui una giocattolo ma modificata per esplodere colpi d’arma da fuoco, mentre l’altra con matricola abrasa, entrambe perfettamente funzionanti e complete di caricatore con relative cartucce. Su disposizione del P.M. di turno l’arrestato è stato associato presso la Casa Circondariale di Foggia e dovrà rispondere di detenzione abusiva di armi clandestine e ricettazione.

0
Condivisioni
Pinterest Google+
Articolo precedente

Aveva malmenato autista del bus Ferrovie del Gargano: arrestato

Articolo successivo

Cresce l’attesa per le rappresentazioni dell’opera di Umberto Giordano “Andrea Chenier”

Nessun commento

Lascia un commento