Home»Cronaca»L’Università di Foggia piange Daniela

L’Università di Foggia piange Daniela

Nel grave incidente di ieri, avvenuto sulla Strada Statale 693, ha perso la vita anche la studentessa Daniela Caserta

Nel grave incidente di ieri, avvenuto sulla Strada Statale 693, ha perso la vita anche la studentessa Daniela Caserta 

Nel grave incidente stradale, avvenuto ieri pomeriggio sulla Strada Statale 693 in prossimità dello svincolo per il santuario di San Nazarioinsieme a Liliana Quaranta (24 anni) Domenico Gildone (22) ha perso la vita anche la studentessa dell’Università di Foggia Daniela Caserta (22). Daniela (nata a Torremaggiore il 30 dicembre 1997) a settembre avrebbe dovuto iscriversi al terzo ed ultimo anno del corso di laurea in “Scienze investigative”, si sarebbe dunque laureata al termine dell’anno accademico 2018/19. La Comunità accademica, rappresentata dal Rettore prof. Maurizio Ricci e dalla direttrice del Dipartimento di Giurisprudenza prof.ssa Donatella Curtotti, si stringe al dolore dei famigliari, degli amici e degli studenti che hanno conosciuto e apprezzato le qualità umane di Daniela.

«Adesso è il momento del dolore e del silenzio – ha commentato la direttrice del Dipartimento, prof.ssa Curtotti – non possiamo che stringerci ai famigliari e agli amici più cari di Daniela, e metterci a disposizione per qualsiasi cosa di cui possano aver bisogno. Più in avanti valuteremo delle iniziative per ricordarla al meglio, perché gli studenti restano il bene più prezioso della nostra Università. Ma al di là della sua appartenenza al nostro Ateneo, resta l’immenso dolore per una morte così crudele e per un destino così avaro nei confronti di una ragazza che, come le altre vittime dell’incidente, aveva tutta la vita davanti».

0
Condivisioni
Pinterest Google+
Articolo precedente

La scorsa notte la terra ha tremato

Articolo successivo

Maserati, novità in arrivo per il Tridente

Nessun commento

Lascia un commento