Home»Cronaca»Controllo del territorio dei Carabinieri, quattro arresti

Controllo del territorio dei Carabinieri, quattro arresti

Controllo del territorio da parte dei Carabinieri di Cerignola. Il bilancio è di 4 arresti

Cerignola. Un arresto in esecuzione di un ordine di carcerazione.
I militari della locale Stazione, nel corso di un servizio finalizzato alla ricerca di soggetti colpiti da provvedimenti restrittivi, hanno rintracciato e arrestato PIACENTINO ANTONIO, cl. ’66, pluripregiudicato locale. Lo stesso, condannato a un anno e dieci mesi di reclusione per vari furti commessi in Basilicata, è stato associato presso la Casa Circondariale di Foggia.

Stornarella. Un arresto in esecuzione di misura cautelare per ricettazione.
Lo scorso 13 ottobre i militari della Stazione di Stornarella avevano arrestato tre uomini provenienti da Bari, i quali erano stati intercettati a bordo di due autovetture che, da accertamenti, erano risultate appena rubate nel capoluogo di regione. A distanza di 3 mesi e mezzo, i militari della medesima Stazione, in esecuzione di una misura cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Bari, hanno nuovamente arrestato PELLEGRINO FRANCESCO, cl. ’53, attualmente sottoposto agli arresti domiciliari, e lo hanno accompagnato al carcere di Bari. Il provvedimento è scaturito da una nuova valutazione dei fatti del GIP competente, ovvero quello di Bari, che, in virtù della pericolosità del soggetto, e del concreto pericolo di reiterazione di reati analoghi, ha deciso che fosse il carcere, e non il proprio domicilio, il luogo più idoneo dove il Pellegrino dovesse attendere la celebrazione del processo che lo vede accusato di ricettazione in concorso.

Margherita di Savoia. Un arresto per evasione.
I Carabinieri della locale Stazione hanno arrestato per il reato di evasione VALENTINO FRANCESCO, cl. ’70, pluripregiudicato locale, attualmente sottoposto agli arresti domiciliari. Lo stesso, durante i controlli da parte dei militari a soggetti sottoposti ad obblighi, è stato sorpreso, perdipiù di notte, all’esterno della propria abitazione. Lo stesso è stato risottoposto agli arresti domiciliari.

Ascoli Satriano. Un arresto in esecuzione di un ordine di carcerazione.
I militari della locale Stazione, nel corso di un servizio finalizzato alla ricerca di soggetti colpiti da provvedimenti restrittivi, hanno rintracciato e arrestato RUSSO MARIA LUCIA, cl. ’76, pluripregiudicata locale. La stessa, condannata a oltre 3 anni e mezzo di reclusione per vari furti commessi in Abruzzo ed in Molise, è stata associata alla Casa Circondariale di Foggia.

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Cannabis Terapeutica tra legge, mito e realtà

Articolo successivo

Debutta lo spettacolo "Ieri Oggi ed Eduardo" di Dino La Cecilia