Home»Cronaca»Cerignola: non si fermano all’alt e danno il via ad un rocambolesco inseguimento

Cerignola: non si fermano all’alt e danno il via ad un rocambolesco inseguimento

Inseguimento tra le strade di Cerignola

Non si fermano all’alt dei Carabinieri e danno il via ad un vero e proprio inseguimento, protagonisti della vicenda quattro extracomunitari. Nella serata di mercoledi scorso, a Cerignola, i Carabinieri della locale Stazione, nell’ambito di un servizio di controllo coordinato del territorio, hanno arrestato in flagranza di reato quattro cittadini nordafricani per resistenza a pubblico ufficiale.

I soggetti, a bordo di un autoveicolo, sul quale sono in corso accertamenti,  non si erano fermati all’ALT intimato loro da una  pattuglia lungo via Padula, provocando così un pericoloso inseguimento, nel corso del quale avevano anche tentato di scoraggiare i militari che li inseguivano lanciando in strada oggetti vari e materiali ferrosi, assolutamente noncuranti dell’incolumità degli altri.

Dopo circa una decina di chilometri, l’auto con a bordo i quattro extracomunitari è andata ad impattare contro una struttura in cemento, e gli occupanti, dopo aver tentato di proseguire la fuga a piedi nei i campi circostanti,  sono stati bloccati e tratti in arresto.

All’esito dei controlli, il soggetto alla guida è risultato sprovvisto di patente di guida, tutti essere senza fissa dimora, e due irregolari sul territorio nazionale.

I quattro sono stati associati alla casa circondariale di Foggia, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

 

 

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

La Puglia è servita: torna il "gustoso" evento Cucine Aperte

Articolo successivo

Trapianto di rene all'Ospedale Riunti di Foggia. Dimesso ieri il paziente 54enne