Home»Cronaca»Sequestrato furgone e denunciato caporale

Sequestrato furgone e denunciato caporale

Ennesimo fermo nell'ambito della questione caporalato

Ennesimo fermo nell’ambito della questione caporalato

In data 28 agosto, gli agenti della Polizia di Stato del Reparto Prevenzione Crimine di Bari, hanno effettuato un ulteriore servizio finalizzato al contrasto del fenomeno del caporalato e dello sfruttamento della manodopera clandestina, nell’agro del Comune di San Severo. Nelle specifiche attività a largo raggio nelle aeree territoriali maggiormente interessate al fenomeno, transitando per la S.P. 13 gli agenti della Polizia di Stato hanno notato un furgone di colore verde Volkswagen provenire dalla S.P. 20 che, alla vista delle pattuglie ha arrestato immediatamente la marcia e tutti gli occupanti, circa una quindicina, tutti stranieri di colore, si sono dati alla fuga per i campi, abbandonando il mezzo all’incrocio tra le due strade provinciali.

Il furgone abbandonato è stato sequestrato, unitamente al materiale trovato a bordo, utile per effettuare accertamenti di polizia giudiziaria.

Sempre nell’ambito dello stesso servizio Anticaporalato, gli agenti del Reparto Prevenzione Crimine di San Severo e della  Polizia Stradale, nelle ore pomeridiane dello scorso 28 agosto, a Borgo Mezzanone, hanno proceduto al controllo di un furgone con targa bulgara condotto da un uomo di nazionalità Senegalese di anni 54.

L’uomo ha mostrato segni di insofferenza al controllo; effettivamente, dalla perquisizione effettuata sul mezzo è stato rinvenuto un foglio di carta con annotati 16 nominativi con schema per il conteggio delle giornate lavorative.

Il mezzo con molta probalità veniva usato per il trasporto dei braccianti stranieri, si presentava all’interno in una condizione di igiene precaria ed emanava odori nauseabondi.

Il mezzo è stato sottoposto a sequestro penale ed il senegalese è stato denunciato in stato di libertà per il reato di intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro.

Nella stessa località, sempre nella stessa giornata, è stato rinvenuto un altro furgone abbandonato.

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Dove vedere Crotone Foggia

Articolo successivo

Tentativo di furto in un magazzino