Home»Cronaca»Ritrovato cadavere sulla spiaggia di Manfredonia

Ritrovato cadavere sulla spiaggia di Manfredonia

Macabra scoperta a pochi passi dal Castello cittadino

Erano da poco passate le dodici di questa mattina, quando alcuni bagnati hanno notato la presenza di un corpo senza vita steso sul bagnasciuga della spiaggia di Manfredonia.

La macabra scoperta, a pochi passi dal Castello della cittadina dove decine di persone erano intente a godersi una delle prime domeniche in spiaggia. Sul posto è stato richiesto l’intervento del medico legale che dovrà occuparsi dei primi accertamenti sul cadavere.

Identificata in serata la vittima, si tratta di Josevita Rignanese, manfredoniana di 47 anni. La donna soffriva di depressione e, per questo motivo, era in cura da quasi 30 anni. L’ipotesi del suicidio è al momento la più accreditata.

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Grande successo per la prima edizione di "Viale in Fiore"

Articolo successivo

Tifosi del Foggia aggrediti e notte insonne per i giocatori