Home»Cronaca»Ataf, “funerali” per il presidente Ferrantino: finti necrologi sotto casa

Ataf, “funerali” per il presidente Ferrantino: finti necrologi sotto casa

Ferrantino non è nuovo agli atti intimidatori: lo scorso marzo era stata trovata una bomba sotto la sua vettura. L'Ataf è da mesi preda di una grave crisi: domani in programma il tavolo con i sindacati.

Minacce di morte al presidente dell’Ataf, Raffaele Ferrantino: sotto la sua abitazione sono stati ritrovati due manifesti funebri che ne annunciano la morte, prevista per oggi, 17 maggio. Il “funerale”, invece, secondo i necrologi, sarebbe in programma domani nella cappella dell’azienda.

Ferrantino non è nuovo agli atti intimidatori: lo scorso marzo era stata trovata una bomba sotto la sua vettura. L’Ataf è da mesi vittima di una grave crisi aziendale: domani è in programma un tavolo di confronto con i sindacati sulla riorganizzazione del personale. Di recente, inoltre, Ferrantino ha licenziato due dipendenti sorpresi a fare i furbetti.

Ora i carabinieri indagano sugli autori del gesto intimidatorio.

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

The voice of Italy, l'avventura dei foggiani iWolf si ferma alle semifinali

Articolo successivo

Landella, solidarietà al presidente Ataf: «Gesto vigliacco, continueremo con il risanamento»