Home»Cronaca»Un banale litigio si trasforma in sparatoria: in manette un 21enne

Un banale litigio si trasforma in sparatoria: in manette un 21enne

Il ventenne era già noto alle forze dell'ordine

Una coppia che passeggia tranquillamente per le vie del centro cittadino di sera. Una macchina che compie una manovra un po’ spericolata rischiando quasi di investire i due giovani, che urlano al conducente di fare attenzione. Sembrerebbe un banale litigio, se non fosse che il conducente della macchina, dopo aver fatto prendere un brutto spavento alla coppia con la sua guida spericolata, ai rimproveri dei due ragazzi decide di fermarsi, tornare indietro e minacciarli con una pistola, arrivando anche ad esplodere alcuni colpi al loro indirizzo.

Scene da far west che si sono verificate a San Nicandro Garganico, dove i Carabinieri della locale Stazione hanno tratto in arresto, in esecuzione di un ordinanza di custodia cautelare in carcere, Campagna Michelangelo, cl. ’97.

I fatti risalgono allo scorso 6 maggio, quando una coppia di giovani aveva richiesto l’intervento dei Carabinieri denunciando appunto quanto avvenuto. I militari avevano immediatamente effettuato un accurato sopralluogo nel punto dove si era consumata l’aggressione e dove erano stati sparati i colpi di pistola, rinvenendo un bossolo calibro 7,65.

Dalla descrizione fornita dalle vittime i Carabinieri avevano da subito intuito subito potesse trattarsi del Campagna, ventenne già noto alle Forze dell’Ordine, che nel frattempo si era reso irreperibile.

Sulla base degli elementi raccolti dai Carabinieri e della conseguente richiesta formulata dalla Procura della Repubblica, il GIP del Tribunale di Foggia ha quindi emesso l’ordinanza di custodia cautelare, evidenziando la gravità del comportamento tenuto dal giovane, disponendone quindi la carcerazione.

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Pistola e 447.000€ nascosti nel muro: i Carabinieri arrestano un pregiudicato

Articolo successivo

Pestano selvaggiamente un uomo: in manette un pregiudicato