Home»Cronaca»Arrestato spacciatore e denunciato quindicenne in possesso di 40 grammi di droga

Arrestato spacciatore e denunciato quindicenne in possesso di 40 grammi di droga

In virtù della sua minore età è stato solamente denunciato per il reato di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti

Ulteriore giro di vite dei Carabinieri di Cerignola, che dall’inizio dell’anno hanno già tratto in arresto 16 persone, denunciandone 8 in stato di libertà e sequestrando un quantitativo totale di 267 grammi di cocaina, 435 di marijuana e 1,758 kg. di hashish, segnalando alla Prefettura di Foggia decine di persone, per lo più giovani, per consumo di stupefacenti.

Durante lo scorso week end, in particolare, gli uomini della Stazione di Cerignola hanno tratto in arresto ROMANO PIETRO cl. ’69, pregiudicato locale, per spaccio di cocaina, e hanno deferito in stato di libertà un ragazzo, addirittura di soli 15 anni.

I militari, allertati da un continuo via vai di persone nei pressi della casa di Romano, dopo un servizio di appostamento lo hanno sorpreso subito dopo che aveva ceduto ad un assuntore una dose di cocaina. L’immediata perquisizione personale posta in essere dagli operanti ha permesso di rivenire altre tre dosi, del peso complessivo di poco superiore al grammo. Per tale ragione lo spacciatore è stato dichiarato in stato di arresto e sottoposto ai domiciliari.

Il minore, invece, controllato nelle vie del centro cittadino, è stato trovato in possesso di circa 26 grammi di hashish e 13 di marijuana, già suddivisi in dosi e pronti per lo spaccio. In virtù della sua minore età è stato solamente denunciato per il reato di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Maltrattamenti in famiglia, estorsione e ricettazione. Arrestate 4 persone

Articolo successivo

Zona stazione, arrestate quattro persone intente a svaligiare negozio Kebab