Home»Cronaca»Arrestato incensurato ghanese. Sopreso con 8.000 euro e 40 grammi di hashish

Arrestato incensurato ghanese. Sopreso con 8.000 euro e 40 grammi di hashish

Dovrà rispondere dei reati di detenzione ai fini di spaccio di hashish e resistenza a Pubblico Ufficiale.

Nei giorni scorsi i Carabinieri della Stazione di Cerignola hanno tratto in arresto ESHUN EVANS, cl. ’78, incensurato di origini ghanesi.

Durante alcuni controlli in borgo “tre titoli” di Cerignola, località ove vivono in maniera stanziale decine di persone di origini africane, l’attenzione dei militari era stata attirata da un uomo che, all’esterno di un bar, alla vista dei militari si era voltato cercando di allontanarsi senza farsi notare. L’uomo è stato immediatamente bloccato, nonostante una violenta reazione appena capito che stava per essere perquisito, e dopo una breve colluttazione immobilizzato. A seguito di un attento controllo i militari gli hanno infatti trovato addosso varie “stecche” di hashish, per un peso totale di circa 40 grammi, oltre che una somma di denaro contante di circa 8.000 euro, sulla cui provenienza l’uomo, nullafacente, non ha saputo fornire alcuna valida giustificazione.

Per tali ragioni, su disposizione del Pubblico Ministero competente, l’Eshun è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Foggia. Dovrà rispondere dei reati di detenzione ai fini di spaccio di hashish e resistenza a Pubblico Ufficiale.

 

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Incidente mortale tra Carpino e Ischitella

Articolo successivo

Cerignola, arrestati cinque pregiudicati