Home»Cronaca»Arrestato giovane spacciatore di Cerignola. Era fuggito a Trinitapoli

Arrestato giovane spacciatore di Cerignola. Era fuggito a Trinitapoli

Il ventenne è stato trovato in possesso di 12 grammi di cocaina, 48 grammi di marijuana e 28 di hashish

Nella serata di ieri, nel corso di un servizio antidroga, i Carabinieri della Stazione di Trinitapoli hanno tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti MICCOLI COSMO DAMIANO, cl. ’96. Il giovane, già denunciato in stato di irreperibilità nei giorni scorsi, quando era riuscito a darsi alla fuga dopo essere stato notato da una pattuglia dell’Arma mentre cedeva dello stupefacente ad un altro ragazzo, questa volta è caduto nella rete degli uomini della Stazione Carabinieri di Trinitapoli, che dopo varie ore di appostamento lo hanno bloccato.

Erano le 18.00 circa quando i militari hanno notato un passaggio furtivo di qualcosa, che è poi risultato essere hashish, tra Miccoli e un altro giovane. I Carabinieri sono quindi immediatamente intervenuti e Miccoli, sottoposto a perquisizione personale, è stato trovato in possesso di 12 grammi di cocaina, 48 grammi di marijuana e 28 di hashish, oltre che di una somma contante di 95 euro, di cui non ha potuto descrivere la legittima provenienza.

Sia il denaro che lo stupefacente sono stati sottoposti a sequestro e Miccoli è stato accompagnato presso la propria abitazione, in regime di arresti domiciliari.

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

"Architetture per Foggia", presentazione seconda edizione

Articolo successivo

Carabinieri di Serracapriola sventano furto. Arrestato ladro di rame