Home»Cronaca»Arrestato cittadino rumeno accusato di aver accoltellato connazionale

Arrestato cittadino rumeno accusato di aver accoltellato connazionale

L'uomo aveva avuto un litigio con il connazionale per questioni legate alla loro convivenza

I Carabinieri di Torremaggiore sono intervenuti, unitamente a personale della locale Polizia Municipale, in via Jachino, dove era stato segnalato un uomo armato di coltello e un altro che, ferito, sanguinava copiosamente. Giunti sul posto, Carabinieri e agenti hanno rintracciato DOBRIN FLOREA IULIAN, cittadino romeno, classe ’83 con precedenti di polizia, che, in stato di forte agitazione aveva appena accoltellato un suo connazionale, provocandogli una vasta ferita al volto. Il Dobrin è stato quindi immobilizzato e disarmato, e quindi accompagnato al Comando Stazione. Nel corso degli accertamenti è emerso che lo stesso aveva avuto un violento litigio con la vittima per questioni legate alla loro convivenza. Il ferito, infatti, da alcuni giorni  era ospite presso l’abitazione del Dobrin, dove quest’ultimo vive con la propria compagna. Il litigio era degenerato al punto che il Dobrin, incurante delle persone che affollavano la via, aveva poi anche inseguito il connazionale, creando un vivo allarme tra i testimoni. L’arrestato è stato quindi tradotto nel carcere di Foggia, a disposizione dell’A.G., e dovrà rispondere del reato di lesioni aggravate.

 

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
1
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Aggredisce anziano per rubargli 100 euro, arrestata ragazza rumena a Cerignola

Articolo successivo

Divieto di somministrazione di bevande alcoliche nei pressi Zaccheria.