Home»Cronaca»Arrestata nigeriana dopo lite con una connazionale prostituta.

Arrestata nigeriana dopo lite con una connazionale prostituta.

Sono in corso ulteriori indagini per capire i rapporti tra le donne, e se la stessa arrestata sia o meno la sfruttatrice delle prostitute presenti in zona

Fine settimana intenso, quello appena trascorso, per i Carabinieri della Compagnia di Cerignola che, in cinque distinte operazioni di servizio, hanno tratto in arresto sei pregiudicati

A finire in manette anche una cittadina nigeriana, IKOESAN OSAYOZE MARIAN, cl. ’70. In particolare, i militari dell’Aliquota Radiomobile del NORM sono intervenuti sulla complanare della SS 16, nelle campagne di Stornara, dove era stata segnalata una lite tra cittadine straniere. Giunti sul posto, i militari hanno sorpreso la predetta Ikoessan con in mano un coltello e in tasca 50 euro, che da immediati accertamenti sono risultati essere di un’altra donna, anch’essa nigeriana, che stava esercitando l’attività di meretricio. La Ikoessan, quindi, è stata tratta in arresto per il reato di rapina. Sono in corso ulteriori indagini per capire i rapporti tra le donne, e se la stessa Ikoessan sia o meno la sfruttatrice delle prostitute presenti in zona. Intanto, su disposizione del P.M. di turno, è stata rinchiusa nel carcere di Foggia.

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Furto in abitazione di 250.000 euro. Arrestati quattro malviventi

Articolo successivo

Raffica di arresti a Cerignola. Arrestati tre pregiudicati violatori dei domiciliari