Home»Cronaca»Aipa-Mazal, arrestato il presidente dell’azienda che riscuote i tributi a Foggia

Aipa-Mazal, arrestato il presidente dell’azienda che riscuote i tributi a Foggia

L'inchiesta è partita nel marzo 2014, con l'arresto per peculato del patron di Aipa Daniele Santucci, e riguarda il fallimento di Aipa, che gestisce i tributi locali di 800 comuni, tra cui Foggia.

Manette ai vertici di Aipa/Maza Global Solution, l’azienda che si occupa della riscossione dei tributi a Foggia: arrestato per bancarotta Luigi Virgilio, presidente del CDA.

La notizia la riporta l’Ansa. L’inchiesta è partita nel marzo 2014, con l’arresto per peculato del patron di Aipa Daniele Santucci, e riguarda il fallimento delle due società, in special modo di Aipa, che gestisce i tributi locali di 800 comuni, tra cui Foggia.

Nell’ambito dell’inchiesta è finito in manette anche l’ex sindaco di Como fino al 2012 e per due mandati, Stefano Bruni, 54 anni (eletto nelle liste di Forza Italia e del PDL), il faccendiere olandese Johannus Demers, Daniele Bizzozero, patron del Lecco Calcio e l’intermediario finanziario Francesco Pierangeli.

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
3
Condivisioni
Pinterest Google+

1 Commenti

  1. marcello
    26 maggio 2016 a 14:23 —

    A questo punto la TA.RI , pervenuta in questi giorni, va pagata? i soldi a chi vanno? Ci sarà un comunicato del Comune?

Lascia un commento

Articolo precedente

Settimana mondiale della Tiroide, all'Ospedale screening gratuiti per donne incinte

Articolo successivo

Il Cammino della Memoria, della Verità e della Giustizia: manifestazione organizzata dal SAP