Home»Cronaca»Abusivismo edilizio: in manette una 66enne

Abusivismo edilizio: in manette una 66enne

Arresto effettuato da parte dei carabinieri della compagnia di Manfredonia

I Carabinieri della Compagnia di Manfredonia, nello specifico quelli della Stazione di Monte Sant’Angelo, hanno tratto in arresto la 66enne D. N. A. L., in esecuzione di un provvedimento di pene concorrenti emesso a suo carico dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Foggia – Ufficio Esecuzioni Penali, per una serie di abusivismi edilizi totali commessi e contestati negli anni 2006, 2008 e 2013. A carico della donna una pena residua complessiva da espiare pari a un anno e quattro mesi di arresto, oltre al recupero della pena pecuniaria pari a 50.000 Euro. Al termine delle operazioni gli uomini dell’Arma di Monte Sant’Angelo l’hanno sottoposta alla misura detentiva domiciliare, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria mandante.

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Foggia: arrestato un caporale

Articolo successivo

Dall'Europa arrivano buone notizie per il Gino Lisa: ora tocca alla Regione Puglia