Home»Cronaca»200.000 euro per chiudere i ghetti, approvato emendamento della consigliera Rosa Barone

200.000 euro per chiudere i ghetti, approvato emendamento della consigliera Rosa Barone

Approvato l'emendamento della consigliera del M5S Rosa Barone per l'istituzione di un contributo straordinario di 200 mila euro per la chiusura dei ghetti presenti sul territorio pugliese.

Approvato l’emendamento della consigliera del M5S Rosa Barone per l’istituzione di un contributo straordinario di 200 mila euro per la chiusura dei ghetti presenti sul territorio pugliese.

Salta all’occhio il voto contrario di buona parte della maggioranza di centrosinistra che vota contro il parere del governo. Soddisfatta la consigliera pentastellata che dichiara:

“Con questi 200 mila euro si potranno effettuare interventi sui territori per favorire la chiusura dei ghetti. Sappiamo che è solo l’inizio e non basterà questo contributo, ma apprezziamo la “buona volontà” del Consiglio nel tentare di risolvere questa vera e propria emergenza umanitaria, molto sentita in particolare nel foggiano. In prima persona ho avuto modo di vedere le condizioni ai limiti della dignità umana per coloro, adulti e bambini, che vivono in questi ghetti. Non possiamo non sottolineare il comportamento di numerosi esponenti della maggioranza di centrosinistra che invece hanno votato contro questo emendamento e contro il parere dello stesso governo. Sentivamo il dovere morale di portare avanti questa battaglia per sveltire i processi di chiusura dei ghetti, luoghi che nel 2016 in una regione come la Puglia, patria della pace e dell’accoglienza, non dovrebbero esistere

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Stroppa: "Pareggio giusto, soddisfatto della prestazione dei ragazzi"

Articolo successivo

Ad Alberona il presepe vivente più grande della Capitanata