Home»Costume e società»Saldi invernali 2019: guida agli acquisti

Saldi invernali 2019: guida agli acquisti

Ecco qualche dritta per i saldi 2019

Sono iniziati ufficialmente i saldi invernali 2019: ecco una guida per orientarsi nello shopping facendo affari con capi che indosseremo non solo l’anno prossimo.

Cosa comprare
Saranno ancora di moda l’anno prossimo per cui vale la pena acquistarli: stiamo parlando della giacca di tweed, del bomber oversize e dei boots – gli stivaletti alla caviglia – meglio se nei toni del rosso acceso. Anche per l’uomo via libera a quanto detto sopra, con la differenza che per le scarpe delle grandi occasioni, ritornerà la pelle spazzolata.

Phpawrlnr

L’affare è online
Le catene o i brand che hanno un e-commerce spesso applicano una scontistica maggiore sugli stessi capi che avete adocchiato in negozio: navigare in parallelo è un modo per verificare quanto andrete a risparmiare e, soprattutto, rimediare in caso di scarsità di taglie o modelli nel negozio della vostra città: senza dimenticare i punti fedeltà e gli sconti extra che si possono cumulare e spendere anche in occasione dei saldi.

 

Internet Shopping With Laptop

 

L’arte de “re-use”
Un altro buon motivo per sbirciare tra i capi in saldo con un occhio lungimirante è la possibilità di fare il “re-use” degli acquisti: vale a dire la possibilità di poterli indossare già per la prossima primavera. Basta conoscere in anticipo la tendenza per la bella stagione per fare uno shopping oculato: è un investimento sicuro l’acquisto di un completo sartoriale sia per lui che per lei. Anche i denim con i lavaggi scuri sono ancora concessi. Per le occasioni mondane, le donne potranno sfruttare ancora le frange. Per quanto riguarda i colori, c’è un passpartout da una stagione all’altra: è l’arancione che, accostato al colore giusto, è capace di conferire all’intero look una connotazione stagionale. Da provare!

 

I520x490 Oasis Vestito A Trapezio In Pizzo Con Frange Nero Asos Neri Pizzo

0
Condivisioni
Pinterest Google+
Articolo precedente

Le imprese e le famiglie foggiane sono sempre più in difficoltà

Articolo successivo

Foggia, una squadra toscana è interessata a Mazzeo

Nessun commento

Lascia un commento