Attualità

Coronavirus, picco dei contagi in Puglia previsto entro inizio aprile

Puglia – Il picco del contagio da Coronavirus in Puglia potrebbe essere raggiunto tra fine marzo e gli inizi aprile.

L’obiettivo è contenere a circa duemila le persone ammalate, di queste mille dovrebbero avere solo lievi sintomi dal contagio con il virus.
   

Il 15% dei restanti mille pazienti, invece, necessiterà di ricovero in terapia intensiva.

Si presenta così lo scenario ipotizzato dalla task force sanitaria della Puglia, secondo la quale se i numeri fossero confermati il sistema sanitario pugliese reggerebbe l’urto.

Per questo motivo task force, Asl e ospedali di tutta la regione sono impegnati costantemente a contenere quanto più possibile le infezioni, intervenendo rapidamente sulla catena dei contagi.

“Ci stiamo preparando a sostenere l’attacco. C’è silenzio per le strade, esattamente come succede nelle città assediate dove tutti, uomini, donne, bambini vivono la tensione di alzare quanto più è possibile l’altezza e la robustezza delle difese”, queste le parole del Presidente della Puglia Michele Emiliano.

“Ci stiamo preparando a sostenere il peso di migliaia di contagi sperando di non arrivare mai a questi numeri. Stiamo chiedendo a tutti di rimanere in casa per abbassare il numero dei contagiati e fa rabbia alle volte la stupidità di alcuni.

I nostri ospedali hanno sospeso tutto ció che non è urgente e separano i percorsi tra i pazienti ordinari e e quelli sospetti di Coronavirus”, ha aggiunto Emiliano.

E ancora, rivolgendosi ai pugliesi: “Non ci faremo sconfiggere. Combatteremo con tutte le nostre forze, uniti, con serietà e disciplina. Applicando le regole alla lettera. Solo cosi possiamo farcela”.

Fonte: Ansa

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock