Attualità

Coronavirus, Fase 2: la Puglia riparte, ecco cosa cambia da oggi

Puglia – “La Puglia riapre in sicurezza”, lo ha detto il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, che ieri ha firmato l’ordinanza numero 237 per la riapertura di oggi.

“Vi prego quindi, ora più che mai, di mantenere alta l’attenzione. Utilizzate le mascherine quando siete in ambienti chiusi o siete con altre persone, mantenete il distanziamento sociale, lavatevi spesso le mani”, ha continuato Emiliano.

Ma cosa riapre in Puglia? Vediamo nel dettaglio le novità che vedremo a partire da oggi, 18 maggio 2020.

Da oggi potranno riaprire: negozi, mercati, bar, ristoranti, parrucchieri, centri estetici, tatuatori, alberghi, strutture ricettive all’aria aperta, zoo e campeggi.

Ovviamente le riaperture devono rispettare i protocolli di sicurezza previsti dalle linee guida regionali per ciascuna categoria merceologica.

Resta vietato l’assembramento di persone in luoghi pubblici o aperti al pubblico.

Da oggi, inoltre, è consentito spostarsi liberamente su tutto il territorio regionale e raggiungere le seconde case.

Da lunedì 25 maggio potranno riaprire: stabilimenti balneari e spiagge libere, palestre, piscine, centri sportivi, musei, biblioteche, archivi.

Resta in vigore sino al 2 giugno 2020 l’obbligo di quarantena di 14 giorni per tutte le persone che rientrano in Puglia da altre regioni, per soggiornare continuativamente nel proprio domicilio abitazione o residenza, e l’obbligo di comunicarlo immediatamente compilando il modulo sul portale della Regione Puglia o al proprio medico o all’operatore di sanità pubblica.

Qui il link per leggere integralmente l’ordinanza: LINK

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock