Attualità

Coronavirus e Fase 2: la nuova autocertificazione

Con la giornata di oggi, 4 maggio 2020, parte ufficialmente la Fase 2. Arriva il nuovo modello di autodichiarazione, necessaria per giustificare gli spostamenti.

Il modello è scaricabile dal sito del Viminale. E’ ancora possibile utilizzare il precedente modello; resta quindi ancora valida valida, per chi l’ha stampata, la vecchia versione.

Come per le precedenti, la nuova autodichiarazione è in possesso degli operatori di polizia e per questo motivo può essere compilata al momento del controllo.

Nel nuovo modulo si dorvrà dichiarare di essere a conoscenza delle misure di contenimento del contagio vigenti, sia nazionali che regionali.

Sono riportate le quattro motivazioni che possono determinare lo spostamento del cittadino, ovvero: comprovate esigenze lavorative, assoluta urgenz, situazione di necessità e motivi di salute.

Grande novità, a partire dalla giornata di oggi, sarà la possibilità di fare visita ai propri cari, considerata prima necessità.

Si potrà uscire, quindi, per andare a trovare i propri genitori, i propri nonni e i propri fidanzati ma restano vietati gli assembramenti. No quindi a feste e grandi pranzi dei parenti.

Ecco dove scaricare la nuova certificazione: LINK

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock