Bilancio, Comune di Foggia in ritardo: rischio scioglimento

Più della metà dei centri di Capitanata (tra cui il comune di Foggia) non ...

Foggia Reporter

Il prefetto di Foggia, Maria Tirone, esorta i comuni della provincia i Foggia a mettersi in regola con i bilanci. Più della metà dei centri di Capitanata, infatti, non ha rispettato la scadenza del 30 aprile 2016 per l’approvazione del rendiconto di gestione per il 2015 e del bilancio di previsione 2016.

Tra i comuni non in regola con il rendiconto figurano Foggia, Orta Nova, Carapelle, Stornara, Stornarella, Ordona e altri 29 centri. 41 enti, invece, non hanno presentato il bilancio di previsione. Il prefetto Maria Tirone ha dunque esortato i comuni a mettersi in regola: dall’arrivo della pec al segretario o presidente del consiglio comunale, ci saranno 25 giorni per adeguarsi, pena lo scioglimento.