Cronaca

Carcasse di auto bruciate ritrovate nell’area del ghetto di Borgo Mezzanone

Oltre centinaia si carcasse di auto nell’area della baraccopoli ai confini della zona militare di Borgo Mezzanone scoperte dagli Ispettori Ambientali territoriali Guardie Ambientali Ecologiche della CIVILIS ENDAS.

Le immagine parlano chiare, gli ispettori al comando del generale Giuseppe Marasco, hanno effettuato un nuovo sopralluogo e con meraviglia hanno notato che ci sono delle auto new entry una Fiat Punto non ancora incendiata e uno scooter senza targhe ma con il numero di matricola sui veicoli.

“Il Comune, la Prefettura, insomma l’organo preposto di Autorità alla rimozione di queste carcasse dopo 15 giorni dalla scoperta, quando istituite un accordo o appalto per la rimozione a tutela dell’ambiente circostante e del nostro territorio?”, questa la domanda del Comandante Giuseppe Marasco dopo l’ennesima scoperta di un cimitero di carcasse di auto.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock