Rimpatriate Le Salme Dei Braccianti Morti

Le salme dei braccianti morti tornano ai loro cari

Le spese per il rimpatrio dei corpi sono a carico della regione Puglia.

Foggia Reporter

Questa estate persero la vita dopo una giornata di lavoro nei campi; ora i loro cari potranno finalmente riavere indietro i loro corpi

Finì davvero in tragedia, l’incidente tra un furgone carico di braccianti ed un tir di pomodori che avvenne quest’estate: il bilancio dello scontro fu di quattro morti e cinque feriti.

Oggi, a due mesi di distanza, torniamo a ricordare quel brutto fatto di cronaca perché è stato disposto che le salme dei braccianti deceduti possono essere riconsegnate alle famiglie.

Nella giornata di ieri, tre delle salme sono state trasportate dagli Ospedali Riuniti a Roma, dove saranno imbarcate da Fiumicino verso i loro paesi d’origine domani, 11 ottobre.

Le spese per il rimpatrio dei corpi sono a carico della regione Puglia.