Costume e società

Boom per il mercato del gaming: dati e preferenze in Italia

In Italia sono milioni gli appassionati di gaming, che ogni giorno dedicano diverse ore a questo passatempo, e che restano sempre in attesa delle ultime novità. C’è anche chi ha trasformato i videogiochi in una vera e propria professione, come nel caso degli eSports e dei campionati competitivi a livello nazionale e anche internazionale.

Di conseguenza, i dati di questo mercato sono in forte crescita e il meglio deve ancora venire, al punto che gli esperti prevedono un ulteriore incremento da record entro il 2023. Vediamo quindi quali sono i dati più importanti e le preferenze dei giocatori italiani, in termini di intrattenimento online

Dal gaming al gambling: una passione senza confini

I videogiocatori italiani preferiscono determinate nicchie ad altre, come nel caso degli FPS e di modalità come la nota battle royale per quanto riguarda il gaming, e i giochi più tradizionali (rivisitati magari) per quanto riguarda il gambling. Si tratta di opzioni che piacciono soprattutto per via del divertimento garantito dal multiplayer, che consente a chiunque di giocare insieme ai propri amici o in singolo, battagliando su mappe enormi e alzando di parecchio il livello della competizione.

Di contro, esistono anche altre nicchie molto apprezzate dagli appassionati italiani, come nel caso dei giochi d’azzardo online. Attualmente si possono infatti trovare diversi casinò telematici di grande livello, compatibili con più brand mobile, che puntano su giochi in esclusiva, come racconta la recensione di 888Casino ad esempio. In particolare i giochi in esclusiva, sviluppati ad hoc per la piattaforma, possono rappresentare un plus interessante in un panorama in continua evolzuione. I casinò online forniscono di fatto tutti i passatempi storici del gambling, ma rivisitati in digitale. Si parte dalle roulette, in tutte le versioni possibili, e si arriva alle slot machines, al poker e a tutti gli altri giochi di carte, come il baccarat e il blackjack.

Dati e prospettive del mercato del gaming

Passando ai numeri, si evince una crescita del mercato del gaming che ha del clamoroso, spinta in parte dal successo di questi passatempi durante i vari lockdown del 2020. Ci pensano come sempre i dati a darne conferma: stando alle ultime analisi, infatti, il comparto ha messo a registro un incremento degli introiti pari al 19%, una cifra quantificabile a livello globale intorno ai 175 miliardi di dollari.

Per comprendere la portata enorme di questa cifra, basta metterla a confronto con i dati del 2018: 2 anni fa i guadagni del cinema e dell’industria della musica non superavano i 78 miliardi di dollari. Di conseguenza, è chiaro che oramai il mercato del gaming rappresenta la punta di diamante nel comparto dell’entertainment. E il meglio deve ancora venire: stando alle previsioni degli esperti, infatti, entro il 2023 il numero degli appassionati di videogiochi salirà a 3 miliardi di unità.

Dal gaming al gambling, dunque, ci troviamo di fronte ad un settore in rapida crescita e che sembra non volersi arrestare. Non potrebbe essere altrimenti, considerando l’apprezzamento degli italiani.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock