Home»Attualità»Orbitale, sottoscritto il progetto al Comune di Foggia. I lavori partiranno entro l’anno

Orbitale, sottoscritto il progetto al Comune di Foggia. I lavori partiranno entro l’anno

Stando alle previsioni, l’opera sarà completata in 584 giorni

È stato sottoscritto nella sala Giunta di Palazzo di Città il progetto di avvio dei lavori della nuova Orbitale di Foggia. Alla firma erano presenti il sindaco di Foggia, Franco Landella, l’assessore ai Lavori Pubblici, Antonio Bove, il dirigente del settore, Paolo Affatato, ed i rappresentanti dell’azienda aggiudicataria, l’ATI Favellato-Grz Costruzioni.

L’inizio dei lavori, il cui importo ammonta a circa 17 milioni di euro, è previsto entro l’anno. 

L’arteria si compone di due semicarreggiate una per ciascun senso di marcia, della larghezza di 8 metri (due corsie da 3 metri e mezzo e due banchine da 50 centimetri), tra le quali si prevede una fascia spartitraffico di due metri. Sul lato rivolto alla città, è prevista la realizzazione di una pista ciclopedonale della larghezza di due metri e mezzo separata dalla sede stradale da una fascia verde di larghezza analoga e dai fabbricati circostanti da una fascia di ambientazione di dieci metri secondo normativa. Sul lato opposto si prevede, invece, un marciapiede di un metro e mezzo di larghezza.

Obiettivo della nuova arteria, che sarà lunga 6 chilometri, è la realizzazione di una nuova viabilità di scorrimento che non duplichi le funzioni dell’esistente tangenziale extraurbana. Quest’ultima sarà preferenzialmente dedicata al traffico di attraversamento e mentre alla nuova Orbitale saranno riservate le funzioni di accesso ai servizi urbani e il collegamento dei frontisti presenti lungo il tracciato. Il progetto prevede che la nuova infrastruttura parta da via Lucera, all’incrocio con via La Torre, per terminare in viale degli Aviatori all’altezza dell’innesto per la statale 655 per Candela.

«Finalmente – spiega il sindaco di Foggia, Franco Landella – potranno partire i lavori di una infrastruttura che, data la sua importanza, è stata programmata e finanziata da governi nazionali e locali di colore politico diverso, e, purtroppo, accompagnata da una cornice di ombre e sospetti volgari e violenti. Se non ci fossero stati i ricorsi giudiziari che ne hanno rallentato l’iter, saremmo stati già in una fase avanzata. L’arteria faciliterà il flusso di autoveicoli sia in entrata che in uscita, snellendo il traffico in città. L’Orbitale di Foggia è una delle più importanti opere infrastrutturali che si inserisce nella programmazione che questa Amministrazione comunale ha attuato al fine di migliorare la qualità della vita dei cittadini. Con i confermati fondi derivanti anche dal progetto “Da periferia a periferia” – conclude il primo cittadino – saremo in grado di trasformare in meglio la città nel giro di poco tempo, tanto in centro quanto nelle periferie, nella speranza che a qualcuno non venga in mente di bloccare nuovamente anche quest’opera».

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Simone Cristicchi in scena al Giordano

Articolo successivo

Furto aggravato: in manette Leonardo Faleo