Home»Attualità»Spam e profili falsi, non c’è pace per il sindaco Landella

Spam e profili falsi, non c’è pace per il sindaco Landella

Rubata l’identità social di Landella, il primo cittadino avverte la comunità

Qualche tempo fa, iniziarono a circolare sul web conversazioni WhatsApp del nostro primo cittadino Franco Landella, in cui prometteva incarichi dopo la sua elezione: ovviamente, la notizia si rivelò essere falsa.

Adesso, ci risiamo; per il nostro sindaco ci sono nuovi guai sul web. Ecco cosa è scritto, infatti, sulla sua pagina social:

“Vi chiedo scusa se in queste ore state ricevendo messaggi privati da questo profilo.
Ovviamente non si tratta di messaggi reali, ma di un’azione di spam che stiamo cercando di interrompere.
Allo stesso modo stiamo agendo per far rimuovere tre profili FB falsi aperti illecitamente a mio nome, segnalando contemporaneamente il fatto alla Polizia Postale per far individuare i responsabili.”

Se nelle prossime ore, dunque, vi dovessero arrivare strani messaggi a suo nome o richieste d’amicizia, non fidatevi.

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Foggia, mercato del venerdì: è possibile il ritorno in zona stadio

Articolo successivo

Le panchine letterarie di Foggia arrivano su La Repubblica