Archivio Post

aprile 2016

Il Foggia supera 4-0 il Martina allo Zaccheria davanti a circa novemila spettatori e si riporta al secondo posto in classifica, raggiungendo aritmeticamente i playoff, quando manca una giornata al termina della stagione regolare. I rossoneri compiono il controsorpasso sul Lecce, sconfitto a Benevento.

Ignoti, nella notte, hanno dato alle fiamme una Nissan Micra parcheggiata in via Girolamo Caggianelli, zona Rione Martucci. L’autovettura è stata completamente avvolta dalle fiamme, sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco.

Luciano Misuriello, 38enne originario di Zapponeta, è stato tratto in arresto dai carabinieri. L’uomo è accusato di aver coltivato illegalmente marijuana all’interno di una serra.

Spiagge, borghi e sapori lungo il tacco di Italia, si…ma da Bari in giù evidentemente. Cosi i foggiani si indignano con la rivista “Il viaggio” che, nel suo numero di Maggio, omaggia la Puglia escludendo in toto le province di Foggia e Bat.

Davide Cicchetti del Circolo Schermistico Dauno è il nuovo campione italiano di sciabola categoria ‘Maschietti’ dopo aver battuto in finale il siciliano Raffaele Vinti con un perentorio 10-3. Una gara senza la minima sbavatura quella condotta dallo sciabolatore.

Grande appuntamento con la musica internazionale questa sera al Tolleranza Zero. Direttamente dall’isola di Wight fa il suo ingresso in scena Paul Armfield, chansonnier folk che si incastra alla perfezione nella tradizione di Paul Simonon, Nick Drake, Tim Hardin e Cat Stevens.

Ancora una rapina a Foggia, questa volta a finire nel mirino dei ladri è stata la rivendita di tabacchi situata in Via Manzoni, al civico numero 79. Due persone, con volto travisato e armati di coltello, hanno fatto irruzione all’interno dell’attività commerciale.

Ignoti, nella notte, hanno fatto esplodere un ordigno nei pressi dello sportello bancomat della Banca Popolare di Puglia e Basilicata, situata in Via Veneto, a Lucera. I ladri sono scappati con un quantitativo ingente di denaro, non ancora quantificato.

«Essendo stato ammesso al decreto Salva Enti, il Comune di Foggia è sottoposto, per quanto attiene alla misura delle aliquote e delle tariffe dei propri tributi – spiega l’assessore –, ad imprescindibili vincoli di legge ed a rigorosi controlli da parte della magistratura contabile che non consentono spazi di manovra sotto forma di riduzioni o agevolazioni».

Si è chiuso ieri a Foggia il ciclo di incontri pugliesi di Pierluigi Battista, firma importante del Corriere della Sera, che nella sala “Rosa del Vento” della Fondazione Banca del Monte (via Arpi 152) ha presentato il suo ultimo libro Mio padre era fascista.