Home»Cronaca»Furto energia elettrica, arrestato gestore di un supermercato

Furto energia elettrica, arrestato gestore di un supermercato

Aveva alterato il consumo di energia elettrica con un magnete

Nell’ambito di una serie di controlli agli esercizi commerciali di Peschici, i militari dell’Arma locale hanno tratto in arresto il 55enne CARDONE Antonio Elia, gestore di un supermercato in località Valle Scinni. Gli operanti, dopo aver effettuato una verifica con tecnici dell’Enel presso il citato esercizio commerciale, hanno infatti accertato che era stato applicato sul contatore un magnete, che aveva permesso l’alterazione per difetto del conteggio del reale consumo di energia elettrica. I tecnici hanno poi quantificato in circa 40.000 euro il valore dell’energia sottratta negli ultimi cinque anni. L’uomo, dopo la convalida dell’arresto, è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari.

0
Condivisioni
Pinterest Google+
Articolo precedente

Peschici, recuperati due trattori rubati

Articolo successivo

Minacce da parte del fratello. Finisce l'incubo di un 49enne

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *