Home»Cronaca»Effettuava tatuaggi e piercing in maniera abusiva: arrestato

Effettuava tatuaggi e piercing in maniera abusiva: arrestato

Nel corso dell’operazione i militari hanno trovato un vero e proprio laboratorio abusivo per tatuaggi e piercing

Nel corso degli ultimi giorni i Carabinieri del Comando Stazione di Lesina avevano ricevuto alcune segnalazioni circa la presenza nel piccolo centro dauno di un tatuatore che, sprovvisto di licenza e autorizzazione, effettuava tatuaggi anche su giovani ragazzi, addirittura minorenni. Gli accertamenti effettuati dai militari hanno permesso di individuare il soggetto in Centonza Riccardo, classe ’92, e hanno proceduto a perquisire un box auto a lui in uso. Nel corso dell’operazione i militari hanno effettivamente trovato un vero e proprio laboratorio abusivo per tatuaggi e piercing. Procedendo nella perquisizione i Carabinieri hanno poi trovato anche della sostanza stupefacente, nello specifico  40 grammi circa di hashish e 5 grammi di marijuana. Dalle analisi effettuate sulla sostanza  è emerso che dal principio attivo, stando alle tabelle ministeriali, sarebbero potute essere ricavate circa 120 dosi. Il giovane è quindi stato dichiarato in arresto. Al termine del giudizio direttissimo che ha convalidato l’arresto, il Centonza è stato rimesso in libertà.

1
Condivisioni
Pinterest Google+
Articolo precedente

Scatto d'orgoglio del Foggia. Vince 2-0 ad Ascoli e rialza la testa

Articolo successivo

Scoperto furto di energia elettrica all'interno di un'azienda di autodemolizioni

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *